Patenti

La patente di categoria "B" si può conseguire a 18 anni e permette di condurre autovetture ed autovecoli fino a 3,5 t. e solo in Italia motocicli fino a 125 di cilindrata e potenza non superiore a 11 Kw. Leggi tutto...

A chi ha fatto domanda per sostenere gli esami l'autorizzazione ad esercitarsi alla guida ( "Foglio Rosa") viene rilasciata solo dopo il superamento della prova di teoria che deve avvenire entro 6 mesi dalla data di presentazione della domanda.

Al superamento della prova di teoria verrà rilasciata l'autorizzazione ad esercitarsi alla guida valida altri 6 mesi.

Il titolare di patente di categoria "A", che intende conseguire la categoria "B", attualmente non deve sostenere l'esame teorico, pertanto accede direttamente all'esame di guida e non si applicano le norme di cui sopra.

Si ricorda che per i primi tre anni dal conseguimento della categoria "B", in qualità di neopatentati non è consentito superare la velocità di 100 Km/h in autostrada e di 90 Km/h nelle strade extraurbane principali.

Cosa portare in autoscuola:

  • 3 foto formato tessera
  • carta d'identità e/o patente
  • codice fiscale
  • certificato anamnestico rilasciato dal medico curante o di fiducia recente (non più di 3 mesi)
  • permesso di soggiorno in originale per i cittadini non comunitari
  • 1 marca da bollo da € 14,62 che potrete comodamente trovare anche presso i nostri uffici

Visita medica senza appuntamento:

Lezioni di teoria:

  • Mattino: ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10:00 alle 11:00
  • Pomeriggio: ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15:00 alle 16:00
  • Sera: ogni lunedì, martedì e giovedì dalle 19:15 alle 20:15

Gli allievi sono invitati ad arrivare mezz'ora prima della lezione per esercitarsi con i quiz.

Aula informatizzata con postazioni Pc Quiz per esercitarsi simulando l'esame come avverrà in Motorizzazione, sempre disponibile in tutti gli orari di apertura dell'ufficio.

Per gli allievi stranieri supporto cd home-quiz in doppia lingua, italiano e traduzione nelle seguenti lingue: albanese, arabo, cinese, inglese, rumeno, russo, spagnolo, francese e tedesco.

Frequenza pre iscrizione: agli allievi è data la possibilità di frequentare le lezioni di teoria e di ricevere il materiale didattico anche prima del conseguimento del diciottesimo anno di età al fine di rendere più veloce il percorso didattico.

Lezioni di guida:

  • Istruttore: ogni allievo verrà seguito da un istruttore che lo affiancherà nelle guide e lo aiuterà nella pianificazione del percorso didattico fino all'esame di Giuda
  • Durata: le guide hanno durata minima di mezz'ora, si consiglia la guida di un'ora per un più efficace apprendimento didattico.
  • Partenza: Le lezioni di guida partono dalla sede dell'autoscuola di iscrizione, su richiesta dalla stazione degli autobus/treni per esigenze particolari.
  • Mezzi: New Lancia Ypsilon 1.2 Benzina

Esame di teoria:

La prenotazione dell'esame di teoria potrà avvenire subito dopo la registrazione del Foglio Rosa, tale prenotazione verrà effettuata da parte dell'Insegnante di Teoria che monitorerà il livello di apprendimento dell'allievo.

Il tempo di attesa medio dipende dalle disponibilità di posti dati dalla Motorizzazione ed è di circa 1 mese, variabile nei vari periodi dell'anno, difficilmente si trovano sedute libere con meno attesa, si consiglia quindi una adeguata programmazione per evitare attese troppo lunghe.

Ripetizione dell'esame di teoria può avvenire un mese dopo il primo esame. Nei sei mesi dalla iscrizione un candidato può sostenere al massimo due prove, pena la ripetizione delle procedure di iscrizione.

Esame di guida:

La prenotazione dell'esame di guida potrà avvenire dopo un mese dalla data di superamento dell'esame di teoria, tale prenotazione verrà effettuata da parte dell'Istruttore di Guida insieme al candidato in base al suo livello di preparazione ed almeno circa 15 giorni prima del'esame al quale si vuole partecipare.

Ripetizione dell'esame di guida può avvenire un mese dopo il primo esame. Nei sei mesi dalla iscrizione un candidato può sostenere al massimo due prove, pena la ripetizione delle procedure di iscrizione, perdendo anche l'esame di teoria.